Comprare Cartine Online
Cartine Bravo a 0,20€ a libretto!
Portatabacco Artigianali
Rizla Silver da 0,20€ a libretto!
Macchinette per Sigarette

sigaretta

Nel mondo odierno si sta facendo largo la moda di rollarsi una sigaretta da soli, piuttosto che acquistare i comuni pacchetti nelle tabaccherie. Inizialmente, non è affatto facile prepararsi una sigaretta da soli, ma una volta imparato, può consentire ad ogni fumatore incallito di risparmiare notevolmente sulla propria spesa.

Secondo l’opinione di moltissime persone, il tabacco da rollare avrebbe una qualità decisamente migliore a quello contenuto nelle sigarette già pronte per essere fumate.

Di conseguenza, sono aumentati piuttosto velocemente i giovani italiani decisi a scegliere il tabacco al posto delle sigarette.

Secondo un’analisi attenta e mirata, tale scelta viene fatta proprio in merito al risparmio, ma anche perché una sigaretta fai-da-te farebbe meno male di una già confezionata. Ci troviamo di fronte a una credenza resa nota dalla pubblicità delle confezioni di tabacco, poiché su alcune ci sarebbe scritto naturale e senza additivi: ma sarà la realtà?

Cosa dobbiamo tenere in considerazione?

In primo luogo, è fondamentale tenere conto del fatto che il tabacco trinciato viene comunque sottoposto a un procedimento prima di essere confezionato e non possiamo sapere quali metodi di preparazione o quali elementi chimici vengano utilizzati dalle aziende produttrici.

Detto questo, anche nel caso in cui ci trovassimo realmente di fronte a un tabacco completamente naturale, dobbiamo valutare la combustione generata dall'accensione della sigaretta e di tutti gli effetti negativi che andremo a percepire.

Non sono rare le circostanze in cui chi sceglie questa variante di fumata non utilizzi il filtro oppure aggiunta quantità esagerate di tabacco: tale scelta incrementerebbe la percentuale di nicotina fumata, aumentando i rischi per la nostra salute.

Di conseguenza, secondo gli esperti, non ci sarebbero differenze tra il tabacco e le sigarette confezionate: almeno in queste ultime c’è un limite massimo che non può essere cambiato per quanto riguarda la nicotina, catrame e monossido di carbonio.

Nonostante questo, ovvero alla possibilità di aumentare le dosi a nostro piacimento, possiamo trovare alcuni vantaggi piuttosto interessanti nelle sigarette rollate, rivolgendo la nostra attenzione sia alle cartine che ai filtri.

Sembra che la carta impiegata per rollare il tabacco sia decisamente migliore rispetto a quella sfruttata per le sigarette tradizionali, con meno sostanze nocive. Tale accorgimento lo si può analizzare valutando la differenza tra entrambi i prodotti.

Dal punto di vista dei filtri è possibile optare per quelli più naturali, come in cotone: in questo caso saranno meno pericolosi per la nostra salute, poiché non creati con acetato di cellulosa.

La differenza più significativa tra sigarette e tabacco risiede nel fatto che, per prepararla con le nostre mani, ci metteremmo sicuramente di più rispetto ad estrarla direttamente dal pacchetto: tale “fatica” potrebbero aiutarci a fumare di meno.

In ogni caso, la nicotina viene vista esattamente come una droga, poiché crea dipendenza ed effetti decisamente nocivi sulla nostra salute. Tra tabacco e sigarette non possiamo quindi dire che cosa faccia meno male, poiché entrambi i prodotti presentano vantaggi differenti.