Comprare Cartine Online
Cartine Bravo a 0,20€ a libretto!
Portatabacco Artigianali
Rizla Silver da 0,20€ a libretto!
Macchinette per Sigarette

cannabis e alcool interazione

Sono in molti a chiedersi se miscelare cannabis e alcol, possa essere o meno una buona idea. Non solo, ci sono stati anche molti studi sugli effetti che queste due sostanze possano avere sul fisico e sulla mente, nel momento in cui le si assume insieme. L'assunzione di cannabis e alcol può essere sempre un'associazione dannosa? 

Alcuni studi, hanno dimostrato che l'alcol porta ha una maggior capacità di assorbire il THC. Come ben sappiamo il THC è tra i cannabinoidi che più ha effetti psicoattivi. Per questo motivo in molti sconsigliano di assumere bevande alcoliche quando si fa utilizzo di marijuana. Però, oltre al THC, l'alcol, sarebbe in grado anche di aumentare l'assorbimento dei cannabinoidi, positivi per l'organismo e utilizzati per scopi terapeutici. 

In entrambi i casi, dunque l'unione dell'alcol con la cannabis, se svolta sapientemente potrebbe portare l'organismo ad assorbire meglio e più velocemente i principi attivi contenuti nella piante. Naturalmente, si parla sempre di un uso limitato di entrambi, inoltre può incidere molto anche il tipo di bevanda alcolica che si abbina alla cannabis. 

Cannabis & Alcool: quali sono gli effetti con la birra e il vino

Molto dibattuto è l'utilizzo della cannabis insieme alla birra. Infatti, entrambe le piante sia quella utilizzata per la produzione della cannabis sia quella per la fermentazione della birra, appartengono in realtà alla stessa famiglia botanica. Questo ha reso possibile, la produzione di diverse birre alla marijuana molto diffuse nei negozi che vendono prodotti per fumare e nei locali all'estero. In questo caso, se si beve una birra alla marijuana gli effetti inebrianti sono dati principalmente dalla gradazione alcolica e non dalla presenza della cannabis. 

Diverso invece è quando si decide di assumere la birra normale insieme alla cannabis. In ogni caso, per evitare d'incorrere in problemi di sonnolenza oppure di nausea e dolori addominali, si consiglia di abbinare sempre una birra a bassa gradazione alcolica o delle birre acide. Scegliendo queste bevande, si possono amplificare gli effetti della cannabis e migliorare la propria esperienza, senza stare male. Infine, oltre a una birra poco alcolica bisogna anche optare per tipologie di cannabis ibride oppure sative.

Cannabis e vino: sono una buona idea?

Se ti stai chiedendo se è possibile abbinare tranquillamente la cannabis a un bicchiere di vino, anche in questo caso, ci sono delle precauzioni da prendere. A differenza della birra, il vino a una struttura molecolare diverse e molto più complessa rispetto alla cannabis, ma entrambe possono dare degli effetti aromatici unici. Per questo motivo combinare queste due sostanze può portare sì ad amplificare gli effetti della cannabis, ma anche in realtà ad assaporare meglio il vino.

Quindi posso bere il vino e fumare marijuana? In molti, hanno già provato quest'esperienza riuscendo a gustare meglio un bel bicchiere di vino. Tra gli abbinamenti migliori, grazie a un basso livello di tannini, c'è quello della Cannabis con il Pinot nero o con un buon Merlot. Se invece preferite un vino bianco è possibile optare per dello Chardonnay o per lo Champagne. 

Naturalmente, stiamo parlando di un bicchiere di vino, e non di porzioni esagerate. Quindi bere un bicchiere di un buon vino e fumare la marijuana, può essere equiparabile al bere un rum invecchiato mangiando del buon cioccolato. In entrambi i casi, infatti l'uno migliora il gusto e l'aroma dell'altro. 

Cannabis e superalcolici: possono essere assunti insieme?

cannabis & alcool

Il vino e la birra, sono bevande alcoliche a bassa gradazione rispetto a superalcolici come: rum, vodka, whisky ecc...Come abbiamo già ribadito, una buona birra o un bicchiere di vino a bassa gradazione, possono dare effetti positivi e non interagire negativamente con la cannabis. Quando si parla di superalcolici, invece bisogna porre molta attenzione, infatti un liquore o un cocktail ad alta gradazione potrebbero portare a delle controindicazioni poco piacevoli. Naturalmente l'intento di chi fa uso di cannabis, non è rovinare l'effetto di questa sostanza o di stare male, per questo motivo sarebbe meglio evitare di abbinare cannabis e alcol ad alta gradazione.

Infine, anche con il vino o la birra, non bisogna mai esagerare, alla base di un buon mix tra alcol e cannabis, c'è la moderazione. In questo modo, si può godere di entrambi nello stesso momento senza stare male. Se si esagera, oltre a non percepire più gli effetti della cannabis, si rischia anche di incorrere in problemi fisici e mentali, come: svarioni, allucinazioni, senso di nausea, forte sonnolenza, giramenti di testa, emicranie e dissenteria.