analisi del sangue e sigaretta elettronica

Le analisi del sangue rilevano l'utilizzo della sigaretta elettronica? No, un normale emocromo non può rilevare l’impiego della sigaretta elettronica.

Le analisi del sangue di base ossia quelle che notoriamente sono conosciute con il nome di emocromo tra i loro valori non hanno quelli che possano riportare le tossine presenti nel sangue.

Quando si usa un vaporizzatore a base di nicotina, dunque le tracce dell’utilizzo della sigaretta elettroniche non si possono vedere con le analisi del sangue. Questo cambia se invece vi sono imposte delle analisi del sangue con rapporto tossicologico.

Il rapporto tossicologico rintraccia tutte le sostanze che vengono trasportate dal sangue come la nicotina, e nel caso si fumi marijuana possono essere rintracciate le presenze di THC.

Il rapporto tossicologico riesce a rilevare queste sostanze sia che si usi un vaporizzatore sia che si fumi in modo tradizionale. Infatti, i vaporizzatori a base di nicotina, comunque la trasmettono all'organismo e di conseguenza al sangue.

Invece se si impiegano delle sigarette elettroniche che vaporizzino altre sostanze che non contengono nicotina, allora non è possibile rilevare il loro impiego nemmeno con un esame del sangue tossicologico.

Sigarette elettroniche sempre più in utilizzate

Le sigarette elettroniche sono dispositivi che servono alla vaporizzazione di liquidi che possono contenere al loro interno degli aromi, oppure che possono contenere nicotina a vari livelli. Le sigarette elettroniche sono state studiate per fornire una sensazione simile a quella delle tradizionali sigarette di tabacco.

Infatti, all’inizio quando venivano pubblicizzate queste erano un’alternativa alle normali sigarette e presentavano al loro interno una concentrazione più o meno alta di nicotina.

Le sigarette elettroniche sono certamente più salutari di quelle tradizionali, questo è dovuta all’assenza di combustione e di catrame. Il catrame delle tradizionali sigarette è una delle principali cause del tumore ai polmoni. Anche la nicotina ha effetti negativi sul cuore e sulle arterie, per questo motivo anche la sigaretta elettronica non è certamente salutare, anche se meno dannosa.

Le sigarette elettroniche senza nicotina, invece, hanno un sapore differente dalle sigarette normale e soprattutto possono essere utilizzate con minor effetti negativi. Per questo motivo sono sempre più utilizzate, e man mano stanno prendendo sempre più spazio nel mondo dei fumatori.

Come rilevare gli effetti della sigaretta elettronica

sigaretta elettronica & analisi

Quando si adopera una sigaretta elettronica che presenta all'interno un liquido a base di nicotina è necessario comunque controllare il proprio stato di salute. Infatti, come abbiamo accennato la nicotina presenta comunque dei danni per l’organismo. Per questo motivo, si consiglia comunque di controllare il proprio stato di salute facendo delle apposite analisi del sangue.

Per capire lo stato della propria salute dopo l’impiego della sigaretta elettronica a base di nicotina è possibile fare le analisi del sangue per lo stato della coagulazione del sangue. I valori della coagulazione del sangue, e dell'antitrombina sono in grado di farti capire se il sangue si coagula ancora bene, o se c’è la possibilità o meno di una trombosi.

Gli effetti della coagulazione del sangue possono essere causati dalla nicotina, ma non solo questi possono essere causati anche da alcuni medicinali. Per questo motivo è necessario portare le analisi al dottore che rileverà se ci sono problemi e se sono o meno causati dalla nicotina.

Gli effetti della nicotina sul cuore possono essere rilevati anche con un elettrocardiogramma o una risonanza magnetica per riuscire a comprendere se il cuore sta bene.
Se volete fare degli esami più approfonditi potete sempre scegliere di chiedere al medico quali sono gli esami da effettuare per capire gli effetti della nicotina sull’organismo. Inoltre, se utilizzate una sigaretta elettronica con prodotti contenenti nicotina potete richiedere al medico quali siano gli effetti di questa sull’organismo.