Comprare Cartine Online
Cartine Bravo a 0,20€ a libretto!
Portatabacco Artigianali
Rizla Silver da 0,20€ a libretto!
Macchinette per Sigarette

sigarette luckt strike bluEd eccoci con la recensione di queste sigarette Lucky Strike Blue!

Se sei fumatore da tanti anni o hai intenzione di migliorare la tua esperienza con le bionde elevando a livelli di eccellenza, sicuramente non puoi non provare le Lucky Strike, un passaggio obbligato per tutti i tabagisti.

Questo brand fu introdotto nel mercato da R.A Patterson nel 1871 come tabacco da masticare e solo più tardi fu trasformato nella versione sigaretta. Nel 1905 la compagnia fu acquistata dall'American Tobacco Company (ATC), e fu così che le Lucky Strike divennero la risposta alle famosissime Camel.

All'inizio del Novecento e, più precisamente nel 1917, l'azienda iniziò a pubblicizzare il proprio prodotto grazie allo slogan "It's Toasted" (è tostato): un modo semplice ed intuitivo che permetteva di informare i consumatori sulla metodologia di lavorazione delle foglie di tabacco che, invece di venire lasciate al sole ad essiccare, venivano tostate, conferendo così un aroma più dolce e piacevole al palato. Ed è proprio per questo che entro la fine di quell'anno venne aggiunta nel pacchetto la sigla "L.S.M.F.T." ("Lucky Strike means fine tobacco" - "Lucky Strike è sinonimo di buon tabacco").

I dosaggi dei componenti delle Lucky Strike Blue sono molto simili a quelli delle Marlboro Gold, soprattutto per quel che riguarda la nicotina ma, a differenza delle sigarette prodotte dalla Philip Morris, si presentano con un contenuto di catrame e di monossido di carbonio decisamente inferiore. In ogni bionda possiamo trovare, infatti, Catrame 7 mg - Nicotina 0,6 mg - CO 8 mg.

La loro miscela è composta da tabacco Burley tostato, che la rende piacevolmente dolce al palato, con un leggero retrogusto di liquirizia che persiste in bocca dopo un paio di minuti da quando si è spenta.

Il design delle Lucky Strike Blue non brilla sicuramente per originalità: il pacchetto, infatti, si presenta su sfondo bianco e porta al centro un bollino blu in leggero rilievo, dove è posizionata la scritta del marchio, circondato da un cerchio bianco e Un'altro grigio antracite con riflessi. In alto a sinistra, sulla linguetta di apertura, è segnalata la tipologia di sigarette con la scritta argentata "Blue", mentre nel lato opposto è posizionato il bollino blu con la scritta "Established since 1871 - It's Toasted".

Queste sigarette Luckt Strike Blue si possono acquistare molto facilmente in tutte le tabaccherie italiane ed è impossibile non trovarle presso un qualsiasi distributore automatico. Il loro prezzo di acquisto è di 4,60 euro per la confezione da 20 e 2,30 euro per quella da 10.

Piccolo Spazio PubblicitarioPer caso collezioni accendini clipper? Su questo sito ne troverai diverse collezioni, provare per credere eheh.

 

Qui sotto il dettaglio del mio pacchetto di sigarette Lucky Strike Blue.

sigarette lucky strike blue

Considerazioni finali su queste sigarette Lucky Strike Blue.

  • Pingback: Sigarette Lucky Strike Rosse: La Recensione. | SmokeTrip()

  • Jacopo Quaresima

    dicono le rimuoveranno o sbaglio? cioè i tabaccai possono solo finire le scorte…

  • Alessandro Gallorini

    Purtroppo sì, le hanno tolte. O meglio le hanno sostituite con una sigaretta totalmente differente:miscela diversa e filtro “con buco”.
    Io che le ho fumate per anni sono molto contrariato a questa scelta in quanto il gusto di “quelle nuove” è totalmente differente, tanto è vero che ho cambiato marca.
    Vorrei sapere però se c’è una possibilità di ricreare un tabacco simile da fumare con le cartine…