Comprare Cartine Online
Cartine Bravo a 0,20€ a libretto!
Portatabacco Artigianali
Rizla Silver da 0,20€ a libretto!
Macchinette per Sigarette

Aggiornamento Prezzo 2016
In seguito all'applicazione della direttiva europea sui prodotti del tabacco (2014/40/UE), non è più in commercio la versione da 20gr di Camel Blu. La nuova busta in vendita ha un peso di 30gr ed un costo di 5,70€.

tabacco camel blu.Questa settimana sono pronto a recensirvi il tabacco Camel Blue! Ho acquistato la busta venerdi ed ora che son quasi agli sgoccioli, posso finalmente scrivervi sul blog come mi son trovato.  Prima però voglio darvi brevi cenni storici su questa famosissima marca di tabacco!

La Camel è stata fondata in america nel 1913 dalla R.J Reynolds Tobacco Company. Essa è la seconda più grande società di tabacco degli Stati Uniti D'America (viene subito dopo l'Altria). I tabacchi Camel vengono coltivati esclusivamente in Turchia e America del Nord, mentre l'animale che compare praticamente in ogni prodotto della Camel è il classico dromedario da circo.

Ma veniamo a noi! Innazitutto partiamo dall'estetica, anche perchè l'occhio vuole sempre la sua parte. Questo tabacco Camel Blue ricalca in tutto e per tutto il pacchetto di sigarette omonimo: Uno spiccato celeste con il solito dromedario nel mezzo, e la scritta argentata in rilievo Camel subito sopra. La busta è in plastica rigida ed al suo interno possiamo notare uno strato in alluminio, esso è stato appositamente inserito per tenere il tabacco più fresco. Anch'esso, un po come tutti tabacchi che stanno uscendo ultimamente in commercio, è dotato di linguetta trasparente (inutile) per la chiusura. E' presente anche l'adesivo per attaccarci le cartine, molto utile questa volta nel caso in cui foste sprovvisti di portatabacco.

Appena ho aperto questo Camel Blue son stato letteralmente travolto da un piacevolissimo odore dolciastro di tabacco. Al tatto si presenta un po umido, diciamo che quindi può esser annoverato tra i tabacchi di tipo semi-umido.

Il taglio del tabacco Camel Blue presenta qualche imperfezione, fortunatamente non ai livelli del Camel Giallo. Il colore tende alla nocciola e fino a metà busta circa, consiglio sempre di sminuzzarlo a mano, questo perchè si presenta molto compatto inizialmente. Ad ogni modo non disperate, mano a mano sarà sempre più facile rollare.

Il sapore mi ha piacevolmente colpito, forse perchè non nutrivo chissà che aspettative! La fumata è corposa e appagante, la si sente fino in gola, ma non pizzica. Lascia un retrogusto leggermente amarognolo con punte dolciastre che sono davvero piacevoli!

Insomma questo tabacco Camel Blue non posso che consigliarlo a tutti, indifferentemente se siete neofiti o esperti. Ovviamente ad un "esperto" alla lunga può stancare, ma fumato ogni tanto può dar soddisfazioni. Di tutt'altro discorso invece parliamo se come persona di riferimento prendiamo un neofita, magari che ha appena abbandonato le sigarette. In questo caso il tabacco Camel Blu può diventare il tabacco da "tutti i giorni" e far dimenticare in fretta e senza troppi rimpianti la bionda.

Giusto per dover di cronaca vi informo che ho fumato questo tabacco Camel Blue con dei filtri Gizeh a carboni attivi e con delle cartine Rizla Rosse. Direi che il kit, perlomeno per i miei gusti, si è sposato degnamente.

Qui sotto il dettaglio della mia busta di Tabacco Camel Blue.

tabacco camel blue

Considerazioni finali