vaporizzatori per smettere di fumare

I vaporizzatori sono l’oggetto di culto del momento. Sono l’alternativa più salutare per i tabagisti di lungo corso e uno dei mezzi più efficaci per smettere di fumare. Utilizzati sia nella disintossicazione da nicotina e catrame, sia per assorbire al meglio le sostanze benefiche dell’erba che vaporizziamo, i vaporizzatori sono un oggetto sempre più richiesto.

Ma cosa sono i vaporizzatori, e perché sono un’alternativa valida alle sigarette?

Cosa sono i vaporizzatori (e come funzionano)?

I vaporizzatori sono dei dispositivi elettronici capaci di riscaldare le erbe al loro interno grazie a una “camera di combustione” regolabile.

In questo modo è possibile selezionare la temperatura più adatta al rilascio dei componenti attivi, creando un vapore non tossico e facilmente assimilabile dall'organismo. Le temperature medie si aggirano attorno ai 150°C, molto inferiori alla combustione classica di una sigaretta.

Questo consente alle erbe di rilasciare le proprie molecole senza arrivare alla combustione. Le particelle carbonizzate sono altamente cancerogene, e in questo modo si evita di assimilare molecole nocive.

Per questo si parla non di fumare, ma di vaporizzare. Il fumo è vapore nero causato dalla combustione, ricco di particelle come catrame e benzene, mentre il vapore è un ricco fumo bianco assolutamente innocuo.

vaporizzatori per smettere di fumare

Differenza fra vaporizzatori e sigaretta elettronica

Uno dei dubbi più diffusi è se vaporizzatori e sigarette elettroniche siano la stessa cosa. In realtà si tratta di due dispositivi molto simili ma con funzionamento diverso.

La sigaretta elettronica funziona tramite atomizzatore, ovvero riscalda il liquido presente nel filtro fino a nebulizzarlo, trasformandolo in vapore acqueo.

I vaporizzatori utilizzano invece anche erbe e tabacco, riscaldandoli in un processo chiamato vaporizzazione. In quest’ultimo caso è però bene scegliere erbe particolarmente secche, perché altrimenti il vapore sarà scarno e poco piacevole.

Per questa ragione il vaporizzatore è più amato della sigaretta elettronica. Chi vuole smettere di fumare ma non ne è ancora convinto al 100% troverà molto piacevole l’uso del tabacco in foglie, eliminando al contempo i rischi legati alla carbonizzazione del tabacco.

vaporizzatori per smettere di fumare

I vaporizzatori fanno male?

I vaporizzatori sono la scelta più adatta per chi desidera smettere di fumare, perché eliminano del tutto i rischi legati alla combustione (soprattutto rimanendo sotto i 150°C). In più possono essere anche utilizzati con altri tipi di erbe e piante, cominciando a eliminare pian piano il tabacco vero e proprio dai propri riti quotidiani.

Quello che fa male non è quindi il vaporizzatore, ma cosa viene vaporizzato. Sebbene vaporizzare il tabacco sfuso non sia nemmeno lontanamente dannoso come fumarlo, dobbiamo però ricordare che il tabacco contiene nicotina, additivi e altri pericoloso elementi chimici che vengono comunque assorbiti dal nostro organismo.

Quindi vaporizzare non fa male, ma se volete vaporizzare tabacco cercate una tipologia molto secca, priva di additivi e con bassi livelli di nicotina e catrame.

I vaporizzatori sono adatti a chi vuole smettere di fumare?

Sicuramente SI.

I vaporizzatori sono una valida alternativa sia per chi vuole smettere di fumare che per chi vuole semplicemente trovare una soluzione più salutare alla classica sigaretta.

Essendo poi sulla cresta dell’onda sono molto amati anche dai giovani e dai fumatori di cannabis. I primi perché apprezzano il loro design e la loro popolarità, i secondi perché amano il gusto autentico della marijuana vaporizzata.

Non solo: i vaporizzatori aiutano ad assumere molti più principi psicoattivi rispetto alle classiche sigarette rollate, perché le elevate temperature della combustione distruggono la maggior parte delle molecole. I vaporizzatori sono la soluzione più adatta sia ai pentiti delle sigarette, sia a chi vuole fare un upgrade e passare a un livello qualitativamente più elevato nelle proprie fumate.

vaporizzatori per smettere di fumare

Dove comprare i vaporizzatori?

I vaporizzatori sono ormai diffusi in qualsiasi negozio specializzato in articoli per tabagisti o growshop, l’importante è trovare il modello più adatto alle vostre esigenze.

Il nostro consiglio è quello di ricercare una camera di combustione per erbe aromatiche dalle dimensioni ridotte. Per prima cosa perché è più pratica e discreta, in secondo luogo perché ricorda maggiormente una classica sigaretta rollata.

Assieme alla camera di combustione ricordatevi di acquistare una batteria portatile per vaporizzatore e sigarette elettroniche da agganciare al vostro vaporizzatore per erbe.