Lista e Recensione dei Tabacchi in Vendita in Italia.

Questa pagina è stata aggiornata in data:

Tabacchi

Lista e prezzi del tabacco trinciato aggiornata al 18/04/18

In questa pagina troverai il listino prezzi ed il codice d’acquisto di tutti i tabacchi trinciati in vendita in Italia. Mano a mano che proveremo nuove bustine di tabacco, le aggiungeremo in questo elenco, assieme alla recensione.

Come potrai notare, oltre alla foto, il nome della bustina, una breve descrizione, il prezzo ed il voto, troverai nell’ultima colonna il codice. Quest’ultimo potrà tornarti utile nel caso in cui dovessi ordinare una bustina di tabacco specifica dal tuo tabaccaio di fiducia.

Vi siete mai chiesti quale sia il tabacco più venduto in Italia? Probabilmente si!  Come per quanto ha riguardato l’articolo sulle sigarette, ho deciso di informarmi andando a spulciare sul web, alla ricerca di statistiche. Purtroppo anche qui si ripete la stessa situazione, ovvero che i dati sulle vendite NON sono pubblici. Peccato.

Ho provato ad estrapolare quanti più dati possibili da siti, blog, giornali ecc, combinandoli poi con ciò che potevo “toccare con mano” nella vita di tutti i giorni. Essendo una persona che viaggia, non è stato difficile. Ad ogni modo vi invito a commentare l’articolo qui sotto, se magari avete delle considerazioni o domande da fare.

Al primo posto tra i tabacchi più venduti in Italia mi sento di metterci il Pueblo. Sarà perché è stato uno dei primi tabacchi che ho fumato? Sarà perché si trova praticamente in tutte le tabaccherie e bar? La realtà è che il tabacco Pueblo è di ottima qualità, oltre che essere adatto per tutti i giorni. Questo perché ha un gusto abbastanza “standard” che riesce ad accontentare qualsiasi tipologia di fumatore. Personalmente ogni tanto me lo concedo. Fumato con delle cartine a media densità come le Rizla Rosse o le Mascotte Special sprigiona al massimo tutte le sue potenzialità.

Al secondo posto ci metto i tabacchi storici come il Golden Virginia, il Drum e l’Old Holborn. Qua nel sito al momento troverete le recensioni del Golden Virginia Absolute e del Drum Bright Blue. Come accennato poco prima, ci ritroviamo davanti a tabacchi che hanno fatto la storia, famosi anche prima che venisse fuori la “moda” del farsi le sigarette a mano.

Tutti i fumatori infatti bene o male li conoscevano, in quanto compaiono da sempre negli scaffali delle tabaccherie (spesso in un minuscolo angolino, oscurato dai ben più numerosi pacchetti di sigarette). Oggi i tempi sono cambiati (anche a causa della crisi economica che stiamo tutt’ora vivendo) e lo spazio dedicato ai tabacchi è aumentato.

Visto il trend degli ultimi anni però, oltre ad andare forte il tabacco naturale / biologico / secco, va a gonfie vele il mercato dei trinciati Made in Marlboro, Chesterfield, Camel ecc.

Ed è proprio questo genere di tabacchi qua che metto sul gradino più basso del podio. Ma pronti per il sorpasso (sempre se non già avvenuto). Tra tutti spiccano il Marlboro RossoGold, Il Camel Blu e Giallo, Il Chesterfield Rosso e Blu, i Lucky Strike con la serie “Gusto Autentico” ecc.

Molte persone provenienti dalle sigarette preconfezionate sono passate al loro equivalente in trinciato. Non è raro infatti vedere il vecchio fumatore di Marlboro Gold Touch o Marlboro Gold passare alla corrispettiva busta di tabacco sfuso, che a volte ne mantiene anche il design. Il Boom del trinciato insomma è stato preso di petto dalle più famose multinazionali, che stanno proponendo sempre più varianti, pronte per accontentare ogni tipo di fumatore. In questi ultimi mesi poi stanno uscendo tanti tabacchi “espansi”, creati appositamente per chi usa le sigarette vuote / tubetti.

E tu che tabacco fumi? Vuoi richiedere una recensione sul tuo tabacco preferito? Contattaci!  Saremo ben lieti di aiutarti!

Tabella Tabacchi