cannabis detox

La necessità di eliminare le tracce della cannabis dal proprio organismo è molto frequente. Per capirlo basta ricordare il caso di chi, dopo aver ottenuto un lavoro, deve sottoporsi a un percorso di test anti droga. Esistono anche motivo molto più semplici, come per esempio la volontà di prendersi una pausa.

Chi si informa in merito, approfondisce le caratteristiche e i vantaggi delle bevande disintossicanti. Se vuoi sapere qualcosa di più in merito, leggi la guida che abbiamo preparato per te sull'argomento.

Succhi disintossicanti per smaltire le tracce di cannabis: ecco cosa sapere

I drink disintossicanti finalizzati a smaltire la cannabis sono molto pubblicizzati negli ultimi anni. A reclamizzare questi prodotti ci hanno pensato anche alcune celebrità. Non è un caso che siano numerosi gli utenti intenzionati a provarli. I suddetti drink, nella maggior parte dei casi, vengono consumati con lo scopo di favorire i naturali processi di smaltimento della cannabis, con lo scopo di ottimizzare il benessere generale dell'organismo.

Quando si tratta di ottenere effetti davvero efficaci ai fini del buon esito di un test antidroga, ci sarebbe molto da dire in merito a queste bevande disintossicanti. Per quanto riguarda le metodologie davvero efficace, è il caso di ricordare il ricorso a diverse tisane, come per esempio quelle a base di tarassaco.

Grazie a questa bevanda, è infatti possibile rimuovere le principali tracce di tossicità dal fegato, a cominciare da quelle relative alla presenza di THC, il più importante principio attivo della cannabis, noto per i suoi effetti psicoattivi (non certo piacevoli quando si tratta di affrontare un test anti droga).

Altre bevande

Quando si parla di come disintossicare il corpo dalla cannabis e di bevande particolarmente utili al proposito, è il caso di ricordare anche il cardo mariano. Questa pianta, è nota per la sua straordinaria quantità di antiossidanti. Inoltre, si tratta di un'erba dall'indiscutibile efficacia depurativa. Per questo motivo, le tisane a base di cardo mariano vengono utilizzate molto spesso per disintossicarsi dalla cannabis.

marijuana succhi per disintossicarsi

Degno di nota quando si parla di bevande per disintossicare il corpo dalla cannabis è anche il the verde che, soprattutto se consumato regolarmente, è estremamente efficace quando si tratta di eliminare le tracce di cannabinoidi dall'organismo. Il the verde, infatti, possiede un'elevata quantità di elettroliti, oltre a dosi non elevate di caffeina.

Grazie ad esse, è possibile apprezzare una stimolazione dell'attività metabolica. In linea di massima, per ottenere effetti positivi dal punto di vista della depurazione è il caso di consumare the verde ogni giorno per almeno 7 giorni.

Succo di limone per disintossicarsi dalla cannabis

L'elenco delle bevande disintossicati utili a eliminare le tracce di cannabis dall'organismo comprende anche il succo di limone. In questo caso, si parla di una soluzione non così nota quando si tratta di disintossicare l'organismo dalla cannabis.

Il limone è in grado non solo di idratare il corpo, ma anche di rendere le urine acide, con conseguente ottimizzazione dell'attività di fegato e reni. Fondamentale è specificare che l'assunzione di succo di limone puro non è consigliata, dal momento che l'eccessiva acidità può provocare fastidio allo stomaco.

La buona notizia è che la sua efficacia non perde punti anche in caso di diluizione in circa mezzo litro d'acqua (in questo caso, è necessario il succo di un paio di limoni). La miscela in questione va bevuta entro un paio d'ore.