Comprare Cartine Online
Cartine Bravo a 0,20€ a libretto!
Portatabacco Artigianali
Rizla Silver da 0,20€ a libretto!
Macchinette per Sigarette

kit sigaretta elettronica per iniziare a tirare di guancia

Per le tante persone che si stanno per approcciare la prima volta alla sigaretta elettronica, non è facile scegliere il proprio kit di "inizializzazione". Ma è a dir poco FONDAMENTALE scegliere accuratamente il tipo di atomizzatore e batteria. Acquistandone un modello "a caso" c'è il serio rischio infatti di rimanere insoddisfatti e farsi una cattiva opinione poi su tutte le sigarette elettroniche in commercio.

Il Kit preso in esame oggi è formato dall'atomizzatore Nautilus Mini e dalla batteria iStick da 40w. Si tratta di una sigaretta elettronica ideale per il tiro di guancia, ossia per il tiro chiuso (prima bocca e poi polmoni) che siamo abituati a fare con la sigaretta tradizionale.

A proposito dell'atomizzatore Aspire Nautilus Mini

scatola nautilus mini

Il Nautilus Mini è il fratello minore del Nautilus e sono uguali in tutto e per tutto tranne che per la capienza del serbatoio. Il Mini può contenere fino a 2ml di liquido, contro i 5ml del Nautilus normale. Le specifiche tecniche sono le seguenti:

  • Tank in Pyrex - Capacità: 2 ml
  • Realizzato in acciaio inox
  • Sistema AFC (Controllo del flusso d'aria regolabile)
  • Coil BVC sostituibili (Bottom vertical coil)
  • Connessione 510
  • Altezza: 68,8 millimetri con drip tip, senza drip tip circa 49,8 millimetri
  • Diametro: 18 millimetri

Una volta acquistato, nella confezione troverete:

  • 1 x Nautilus Mini
  • 2 x BVC Coil da 1,8 ohm
  • 1 x Cono adattatore per Ego
  • 1 x Drip Tip 510
  • 1 x Istruzioni per l'uso

Vantaggi e Svantaggi del Nautilus Mini

atomizzatore nautilus mini

Diciamo che tra i non rigenerabili, il Nautilus Mini è al momento il miglior atomizzatore (per tiro di guancia) per rapporto qualità/prezzo. Si tratta di un prodotto di ottima fattura, le testine BVC vengono alimentate bene e la svapata è sicuramente appagante, in quanto il colpo in gola è deciso (ma questo dipende anche dal liquido e dalla nicotina utilizzato) e l'aroma piacevole.

La vita media delle testine è discretamente elevata (dipende da quanto si svapa al giorno ovviamente) e la degradazione delle stesse si avverte in maniera graduale.

Riguardo ai punti deboli riscontrati, non ho trovato nulla di grave. A volte può capitare che gorgogli, ma basta metterlo per pochi secondi in orizzontale che smette (e comunque non perde nemmeno una goccia!).

Insomma si tratta di un ottimo atomizzare entry level dal prezzo contenuto (dai 20€ ai 30€), ideale sia per chi sta iniziando a svapare, sia per chi svapa da tempo. Entrambe le categorie di svapers ne rimarranno soddisfatte, non c'è dubbio :-)

A proposito della Batteria Eleaf iStick da 40w

box battery eleaf istick 40w

La batteria iStick da 40w, prodotta dalla Eleaf, è una big battery per e-cig che riesce ad erogare fino a 40w. Si può utilizzare sia in modalità power che attivando il controllo della temperatura. La batteria integrata è da 2600mAh e dispone di un charger di rete da 1500mAh, che permetterà una ricarica discretamente veloce. L'attacco è un 510 di buona fattura (è fatto in acciaio) e il pin centrale è flottante.

Le specifiche tecniche sono le seguenti:

  • Dimensioni: 36.2mm*22.3mm*77.3mm
  • Colori Disponibili: Nero, Blu, Silver, Grigio
  • Capacità: 2600mAh
  • Tipo di connettore: 510
  • Wattaggio: 1-40W

Rated resistance range:

  • 0.05-1ohm (TC mode)
  • 0.15-3.5ohm (VW mode)

Temperature range:

  • 100-315℃/200-600℉ (TC mode)

Se si utilizza con il controllo della temperatura

Se si usa nella modalità controllo di temperatura, la resistenza della Eleaf iStick 40w dovrà essere almeno da 0.05 ohm. Insomma la batteria erogherà sempre 40w all'inizio, ma poi in base della temperatura impostata, andrà a rimodulare l’erogazione. L’intervento è veloce e il controllo sembra funzionare molto bene. La temperatura si potrà regolare sia in in F, che in C.

Se si utilizza in modalità power

In questa modalità la resistenza dovrà essere di almeno 0,15 ohm. Lo spunto ricorda vagamente la sorella minore da 20w.

Considerazioni finali su questo Kit Sigaretta Elettronica per Iniziare

nautilus mini + istick 40w

Insomma sia che siate novizi, sia che siate dei vapers già con un po di esperienza, il kit per sigaretta elettronica composto dall'atomizzatore Nautilus Mini e dalla battery box Eleaf iStick da 40w potrebbe fare al caso vostro e togliervi tante belle soddisfazioni.

Comprandolo online, per esempio su Svapostar, potrete acquistare il kit completo per nemmeno 57€, con un considerevole risparmio rispetto al negozio fisico. Se pensiamo poi ad alcuni anni fa', quando si spendeva mediamente il doppio per prodotti di qualità e resa decisamente inferiore...

Ultima nota: E' consigliabile tenere il wattaggio della batteria iStick compreso tra i 9,5w e 12,5w, quando la si usa in combinazione con il Nautilus mini come in questo caso. Questo per evitare di usurare troppo velocemente le coil.